CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

(07/2008)

1) PREMESSA

1.1 Le seguenti condizioni generali di vendita fanno parte integrante di tutti i nostri contratti di fornitura presenti e futuri tra noi ed il cliente. Eventuali condizioni di acquisto divergenti o contrastanti o altre limitazioni poste dal cliente non vengono riconosciute.
1.2 Le nostre offerte non sono vincolanti. Ordini e accordi verbali prendono validità solo se presentate per iscritto; questo vale anche per variazioni e integrazioni del contratto o delle condizioni, altrettanto dicasi per migliorie e riparature. La sottoscrizione dell’ordine da parte del cliente è vincolante (salvo diritto di recesso).

2) PREZZI E CONDIZIONI Dl PAGAMENTO

2.1 I nostri prezzi si intendono franco fabbrica, non comprensivi di iva e di imballaggio: tasse, imposte e spese della eventuale registrazione del contratto sono a carico del cliente. I nostri prezzi vengono calcolati tenendo conto dei costi di materiali e manodopera e si presuppone che non vi siano ostacoli tali che ci costringano ad eventuali aumenti. Si applicano i prezzi validi al momento della fornitura, sempre che non sia stato concordato un prezzo fisso con una data di consegna prefissata.
2.2 I pagamenti validi sono quelli effettuati secondo le modalità del contratto. Sulle somme non pagate alla scadenza decorrono gli interessi di mora non inferiori a quelli correnti deliberati dalla Banca Centrale Europea. Ci riserviamo la rivalsa per ulteriori danni. I successivi pagamenti andranno a compensare i crediti pendenti non saldati. Eventuali sconti verranno detratti solo all’accertamento che non sussistono ulteriori crediti. Piastra Dinamica srl può esigere immediatamente il pagamento totale della merce nel caso il cliente sia diventato insolvente anche di una sola rata. Lo stesso vale per il mancato incasso di assegni o cambiali, sospensione di pagamenti, concordati, fallimenti. Assegni e cambiali vengono accettati come forme di pagamento. Tutti i costi sono a carico del cliente. Non ci assumiamo ulteriori obblighi di presentazione del protesto in modo tempestivo. Il rifiuto o la restituzione di cambiali o assegni resta riservata.
2.3 Alle nostre rivendicazione il cliente può controbilanciare con le sue contropretese solo se le stesse non sono state da noi contestate o sono passate in giudicato. Al cliente non spetta alcun diritto di ritenzione.
2.4 Dovessero entrare in gioco circostanze che potrebbero portare ad un sostanziale peggioramento del patrimonio del cliente dopo la chiusura del contratto, ci riserviamo di consegnare la merce solo a fronte di un pagamento anticipato o contrassegno. Se il cliente non dovesse rispettare il termine stabilito, Piastra Dinamica srl si vedrà costretta a rescindere dal contratto o ad esigere un risarcimento danni per inadempimento contrattuale.
2.5 Modifiche e annullamenti di ordini confermati sono validi solo se fatti per iscritto e accertati da Piastra Dinamica srl che si riserva di addebitare eventuali costi.

3) CONSEGNA E SPEDIZIONE

3.1 La consegna della merce è sempre pattuita presso la sede di Piastra Dinamica srl. Il termine di consegna è indicativo; prende comunque vita nel momento in cui l’ordine e i relativi dettagli tecnici vengono confermati per iscritto tramite contratto. L’osservanza del termine di consegna dipende anche dalla puntualità del cliente di fornirci tutta l’eventuale documentazione necessaria (autorizzazioni, svincoli di merce, dichiarazioni, documenti doganali, etc ) e di provvedere ai pagamenti pattuiti. Dovessero esserci inadempimenti in merito a questi obblighi, il termine di consegna verrà di conseguenza prolungato. Questo vale anche per eventuali successive variazioni. Resta in ogni caso escluso ogni obbligo di risarcimento danni, in dipendenza del ritardo nella consegna della merce. La consegna si intende eseguita ad ogni effetto con la consegna al vettore per l’inoltro a destino o con la comunicazione di merce pronta per la spedizione. Dal momento della consegna al vettore restano a carico del cliente tutti i rischi e le spese inerenti. Le spedizioni sono sempre fatte per conto, rischio ed a spese del cliente col mezzo di spedizione ritenuto più opportuno, in assenza di istruzioni da parte del cliente.
3.2 Se per cause indipendenti dalla nostra volontà la consegna dovesse ritardare, il ritardo potrà essere di 3 mesi al massimo: se il ritardo dovesse protrarsi ulteriormente, sia il cliente che il venditore hanno diritto di recedere dal contratto. Non sono da considerarsi ritardi dovuti a ostacoli imprevisti quali scioperi, serrate, ritardi di invio della merce da parte dei nostri fornitori.
3.3 Se per cause indipendenti dalla nostra volontà la consegna dovesse ritardare, il cliente ha il diritto di recedere dal contratto se, dopo una sua proroga scritta di 6 settimane, anche questa scadenza non viene rispettata. Se il cliente chiede un risarcimento danni per inadempienza, i suoi diritti si limitano ai danni previsti nel contratto, sempre che non ci venga rinfacciata premeditazione o grave incuranza.
3.4 Se a causa di ritardi causati da Piastra Dinamica srl il cliente dovesse subire danni, ha diritto a chiedere un risarcimento (0,5% del valore totale della merce per ogni settimana di ritardo fino ad un massimo del 5% ).

4) GARANZIA

4.1 Piastra Dinamica srl garantisce i suoi prodotti nuovi di fabbrica per 12 mesi, come stabilito dalla legge. Con l’eventuale acquisto del pacchetto di servizi aggiuntivo la garanzia viene estesa per altri 12 mesi. Vengono garantite solo le caratteristiche espressamente stabilite per iscritto.
4.2 La garanzia consiste nella sostituzione o riparazione gratuita, di quei pezzi (resi franco fabbrica) che fossero risultati difettosi all’origine qualità, costruzione o lavorazione. Piastra Dinamica srl si riserva di richiedere che il macchinario, o parte di esso, venga trasferito, per la riparazione, presso il proprio stabilimento, con spese di trasporto a carico del cliente.
4.3 Il cliente perde il diritto alla garanzia: se non osserva le condizioni di pagamento pattuite; quando i prodotti vengano usati in modo non conforme alle istruzioni ; quando i prodotti vengono modificati, riparati o smontati (anche in parte) senza nostra autorizzazione e fuori dalla fabbrica di Piastra Dinamica srl; quando i guasti o rotture siano dipendenti da incuria, imperizia, impiego errato della macchina. Sono escluse dalla garanzia tutte quelle parti che, per la loro natura, sono soggette a normale usura o a inevitabile deterioramento.
4.4 L’esame dei difetti e l’accertamento delle loro cause sarà sempre fatto da Piastra Dinamica srl. L’organizzazione del trasporto e le relative spese come quelle per eventuali sopralluoghi saranno a carico del cliente.
4.5 Gli articoli non prodotti da Piastra Dinamica srl sono soggetti alla garanzia del diretto produttore, sempre tramite Piastra Dinamica srl.

5) RECLAMI

5.1 I reclami riguardanti quantità e tipo del materiale fornito devono essere avanzati entro e non oltre 7 giorni dal ricevimento del materiale stesso. Eventuali mancanze che, nonostanze un accurato controllo iniziale dovessero essere scoperte in un secondo momento, devono essere comunicate immediatamente.
5.2 I reclami riguardanti i difetti di materiale o lavorazione devono essere avanzati entro 7 giorni dall’avvenuta rottura. In ogni caso i reclami devono essere fatti per lettera raccomandata e non esonerano il cliente dal pagamento.

5.3 Durante il controllo della merce il cliente deve garantire un’adeguata e ordinata custodia della stessa.
5.4 Piastra Dinamica srl si riserva di valutare la mancanza o il difetto e di decidere se effettuare una sostituzione gratuita, eliminare il difetto o emettere nota di accredito. In caso di sostituzione Piastra Dinamica srl ha inoltre il diritto di richiedere la restituzione del pezzo difettoso per eseguire la miglioria o la sostituzione. Piastra Dinamica srl ha a disposizione un periodo di 6 settimane: se la miglioria o sostituzione dovesse risultare insufficiente, a Piastra Dinamica srl viene riconosciuta la possibilità di effettuare una nuova miglioria o sostituzione entro e non oltre 3 settimane. Allo scadere di questo ultimo termine, il cliente ha il diritto di avere una riduzione sul prezzo pattuito o di richiedere la rescissione del contratto.
5.5 Il cliente può richiedere un risarcimento danni nel caso le caratteristiche garantite non risultino tali. Resta comunque escluso che il committente possa pretendere il risarcimento di eventuali danni patiti in dipendenza della fornitura, anche per quanto concerne il mancato uso del macchinario durante il tempo impiegato per le riparazioni nel periodo di garanzia.
5.6 L’uso delle apparecchiature è riservato ad operatori esperti o con la necessaria preparazione tecnica di base. Il tecnico di laboratorio o comunque la persona incaricata all’utilizzo dello strumento ha la responsabilità della custodia come dell’uso stesso degli strumenti.

6) RISERVATO DOMINIO

6.1 La proprietà della merce rimane di Piastra Dinamica srl fino all’integrale pagamento della stessa. Per pagamenti dilazionati la proprietà rimane nostra come tutela.
6.2 Il cliente non può né impegnare né trasferire la proprietà della merce sottoposta a riservato dominio. In caso di pignoramento o confisca o presa di possesso da parte di terzi del dominio o dei diritti di tutela, il cliente è tenuto ad informarci ed eventuali costi di intervento sono a suo carico.
6.3 Il cliente è obbligato a custodire la merce sottoposta a riservato dominio con cura e a provvedere alla sua manutenzione e riparazione. Da parte nostra possiamo richiedere in qualunque momento un inventario o il contrassegno della merce sottoposta a riservato dominio. Il cliente è tenuto ad assicurare la merce sottoposta a riservato dominio da qualsiasi rischio ed a darci prova di tale assicurazione su eventuale nostra richiesta. Con ciò cede qualsiasi diritto derivante dai contratti di assicurazione. Possiamo immagazzinare, contrassegnare o ritirare a costo del cliente la nostra merce o richiederne immediata disponibilità.
6.4 Non sussiste recesso alcuno se ritiriamo la merce in base al patto di riservato dominio.
6.5 Fin tanto che il cliente tratta il nostro prodotto, è autorizzato all’alienazione della merce sottoposta a riservato dominio nell’ambito del suo regolare movimento d’affari. Un regolare movimento d’affari non sussiste, quando al momento dell’alienazione viene esclusa una cedibilità delle sue richieste a terzi. Richieste del cliente di altre alienazioni sulla nostra riserva di proprietà ci vengono cedute già alla stipula del contratto comprensive dei diritti di riserva. La cessione avviene per l’importo della nostra fattura di consegna escluso un rincaro assicurativo dell’ammontare del 20%. Il cliente è autorizzato a incassare crediti e deve adempiere regolarmente ai suoi obblighi di pagamento nei nostri confronti. Siamo tuttavia autorizzati a revocare questa autorizzazione e ad esigere il pagamento nel caso il cliente fosse in ritardo.

7) VARIE

7.1 Con l’accettazione delle presenti condizioni di vendita, il cliente autorizza Piastra Dinamica srl a pubblicare foto relative all’utilizzo dello strumento da parte del cliente stesso per scopi esclusivamente commerciali.

8) LUOGO D’ADEMPIMENTO,FORO COMPETENTE

8.1 Luogo d’adempimento e foro competente per la risoluzione di qualunque controversia inerente questo contratto sarà il Foro di Bolzano, in base alla legislatura italiana.

9) ESSENZIALITA’ DELLE CLAUSOLE

9.1 Tutte le clausole convenute e dedotte nelle condizioni particolari e generali di vendita si intendono essenziali e la violazione di una sola di esse comporta per espressa convenzione la risoluzione per inadempienza a carico del cliente. Se una o più clausole delle presenti condizioni di vendita dovessero risultare parzialmente o completamente non valide, questo non pregiudica la validità delle altre clausole.